26/04/2017

Andrea Prandi a Villa Mazzucchelli con “Il labirinto dei sogni”

L’artista veronese parteciperà con la sua opera alla mostra collettiva organizzata dalla Fondazione Mazzoleni e dalla Fondazione Giacomini Meo Fiorot ONLUS.

 

Brescia – Dal 29 aprile al 16 settembre, nel prestigioso scenario di Villa Mazzucchelli, Andrea Prandi parteciperà alla rassegna artistica “Arte Contemporanea in Villa”, organizzata dalla Fondazione Mazzoleni e dalla Fondazione Giacomini Meo Fiorot ONLUS, con la sua opera “Il Labirinto dei Sogni”.

“Creare sinergia tra diverse arti significa entrare in contatto con il pubblico, aumentandone il grado di coinvolgimento” afferma Prandi, parlando de “Il Labirinto dei Sogni”, presentata lo scorso marzo al Palazzo della Gran Guardia a Verona.

L’installazione iconografica narra la quotidianità di ciascuno nell’intimo momento del sonno: i protagonisti dell’opera sono fotografati nelle posizioni e con gli indumenti che abitualmente indossano per dormire, accanto al loro alter-ego onirico. Ogni letto rappresenta il tassello di un labirinto in cui ogni persona dorme inconsapevole accanto al proprio doppio e, solo al centro dello stesso, un sogno lucido permette all’individuo di vedere quanto sta accadendo intorno a sé, ovvero infinite possibilità di sognare se stesso.

I visitatori della mostra di Villa Mazzucchelli potranno, inoltre, arricchire l’esperienza della fruizione dell’opera tramite l’uso del QR code, entrando in flusso di immagini oniriche che raccontano il viaggio dell’alter-ego delle persone addormentate attraverso sogni, stati d’animo ed emozioni.

L’apertura della mostra avverrà sabato 29 aprile alle ore 16.00, in concomitanza con la presentazione del catalogo annuale Summer Art 2017. Ospite d’onore dell’evento sarà il prof. Vittorio Sgarbi, che terrà un intervento dedicato all’attuale stato dell’arte in Italia.

 

Coordinamento Ufficio Stampa

Patrizia Adami

Email. patrizia@clabcomunicazione.it

Mob. 348 3820355