13/03/2017

Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma

“Aeterna” è il titolo della terza Esposizione Triennale di Roma, che sarà visitabile dal 25 marzo al 23 aprile 2017 presso il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini. Come per le precedenti edizioni, anche questa volta la Triennale ha voluto un coinvolgimento dell’intera città grazie a Padiglioni Nazionali esterni, il Palazzo Velli Expo e la Fondazione Venanzo Crocetti.

L’intera manifestazione, nelle sue tre sedi espositive inizierà a partire dal 25 marzo sebbene, per il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, sabato 25 marzo l’ingresso al Museo sarà chiuso per motivi di sicurezza e ordine pubblico mentre dal 26 marzo l’apertura al pubblico sarà libera. Le altre due sedi, Palazzo Velli Expo e Fondazione Venanzo Crocetti, prevederanno un ingresso libero già a partire da sabato 25 marzo alle ore 16.00. L’intera rassegna si concluderà per il Complesso del Vittoriano in data 23 Aprile mentre per Palazzo Velli Expò e per la Fondazione Venanzo Crocetti il 22 Aprile 2017.

Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dalla società Start, con la gestione e l’organizzazione del Gruppo Arthemisia, la mostra – curata quest’anno da Gianni Dunil – è allestita su circa 1000 metri quadrati, con 235 artisti e 253 opere esposte.

L’artista Andrea Prandi parteciperà con le opere “Le Quattro Stagioni dell’Anima” e con la nuova opera fotografica “Son Desta ” al Vittoriano.

La Triennale di Roma 2017 sarà inaugurata dal conte Daniele Radini Tedeschi e dal prof. Achille Bonito Oliva in data 01 aprile 2017 ore 16.00 presso il Complesso del Vittoriano.

Il tema su cui poggia l’intera manifestazione consiste nella riflessione sul concetto di effimero contrapposto a quello di eterno, sulle possibilità delle arti visive di rispondere ai valori sociali contrastanti e tendenti sempre più verso un nichilismo tecnologico, un tilt estetico, un azzeramento formale ed una linguistica dell’incomunicabilità. Gran parte dei lavori selezionati riguardano i confini dell’astrattismo intesi come confini del regno del Nulla, demarcati filosoficamente entro una dialettica fatta di contaminazioni informali e immateriali. Tra gli autori più affermati è possibile annoverare le presenze in mostra di artisti partecipanti a diverse edizioni, passate e future, della Biennale di Venezia tra cui Andrea Prandi.

Il catalogo della mostra, a disposizione presso il bookshop del Vittoriano, raccoglierà le fotografie di tutte le opere esposte e recherà un saggio introduttivo del prof. Vittorio Sgarbi.

Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma

Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, Via San Pietro in Carcere, Roma

Palazzo Velli Expo, Piazza Sant’Egidio 10, Roma

Fondazione Venanzo Crocetti, via Cassia 492, Roma

Orari

Complesso del Vittoriano – Ala Brasini

Lunedì – Giovedì 9.30 > 19.30

Venerdì – Sabato 9.30 > 22.00

Domenica 9.30 > 20.30 Ingresso libero

L’ingresso è consentito fino a 45 minuti prima dell’orario di chiusura

Palazzo Velli Expo

Lunedì – Venerdì 11.00 > 19.00

Sabato e Domenica chiuso

Ingresso libero

Fondazione Venanzo Crocetti

Lunedì – Venerdì 11.30 > 13.00  – 15.00 >19.00

Sabato 11.00 > 19.00 –

Domenica chiuso

Ingresso libero